Olbia Tattoo Show - Artist Special Guest

Gian Maurizio Fercioni STAND 72
Click to view the MAP

Gian Maurizio Fercioni studio:

QueeQueg Tattoo

Traditional - Old school - Lettering - Blackwork

ITALIA

Gian Maurizio Fercioni's gallery

About Gian Maurizio Fercioni

Gian Maurizio Fercioni è nato a Milano nel 1946, frequenta il Liceo Artistico di Brera e il Corso di Scenografia presso l'Accademia di Belle Arti di Brera dove si diploma nel 1970. Debutta al teatro della Scala di Milano e da allora ha lavorato come scenografo e costumista per i più importanti teatri dell’Opera d’Europa e per molti films.
Parallelamente -nel 1970- ha aperto a Milano il suo tattoo studio (aprendo al pubblico anche la sua collezione storica e antropologica) uno dei primi in Italia e tuttora uno dei più qualificati; il suo "Queequeg Tattoo Studio & Museo" ( che nel 2000 ha ottenuto il patrocinio del Comune di Milano) in zona Brera è un punto di riferimento molto importante per chi si interessa di tatuaggio ed è conosciuto in Europa e nel resto del mondo.
Ha lavorato in Francia, a Lione, e in Inghilterra , a Oxford , ha partecipato negli ultimi trent’anni alle principali convention di tatuaggio nel mondo.
G.M. Fercioni esegue tatuaggi sia con le macchinette elettriche sia a mano con la tecnica tradizionale giapponese che ha imparato dal grande maestro Horiyoshy III in Giappone. Espone nel suo museo un'importante collezione di "tutto ciò che ha a che vedere con il tatuaggio": strumenti moderni e primitivi , tavole originali di disegni per tatuaggi provenienti da varie parti del mondo, stampe d'epoca e fotografie di personaggi tatuati di ogni provenienza, e....Tra i suoi clienti vi sono molti personaggi dello spettacolo e dello sport, dell’aristocrazia e dell’alta borghesia italiana.
Fondatore della T.I.P.A. (Tatuatori Italiani Professionisti Associati ) ; Socio Onorario della T.A.I. ( Tatuatori Associati Italiani) e socio dal 1978 della National Tattoo Association che raccoglie i più importanti tatuatori di tutto il mondo.