Fabri Fibra sul palco il 21 luglio

Quella di Olbia sarà l’unica tappa in Sardegna di Fabri Fibra

IL CONCERTO – Musica al molo Brin il rapper Fabri Fibra sul palco il 21 luglio

di Dario Budroni

Il live del cantante andrà in scena durante la convention «Olbiatattooshow»
L’ingresso sarà gratuito
Nello stesso weekend i migliori tatuatori e freestyle motocross

Tatuaggi e applausi per Fibra. Il rapper marchigiano ha appena annuncialo le nuove date del suo tour estivo. E tra i tanti appuntamenti spunta quello al Olbia.
Fabri Fibra, da parecchi anni uno dei nomi di punta del rap italiano, salirà sul palco del molo Brin il 21 luglio, nell’ambito della maxi convention di tatuaggi “Olbiatattooshow”. Il cantante, all’anagrafe Fabrizio Carducci, classe 1976, sbarcherà in città con “Le vacanze tour”. Otto date in tutto tra cui quella di Olbia, unico appuntamento in Sardegna.
E mentre il grosso dei concerti sarà a pagamento, quello di Olbia sarà invece gratuito. E questo perché il live di Fabri Fibra sarà inserito all’interno della convention di tatuaggi. Cioè quella manifestazione che illuminerà il molo Brin dal 20 al 22 luglio e che sarà organizzata da una serie di privati: Lebonsky agency, Daboot, El Rana, Glory Bound, World famous e Apple laboratory, con Marco Leoni come art director.

Ci sarà anche il sostegno del Comune, con l’assessorato al Turismo guidato da Marco Balata in prima fila. Tre giorni di tatuaggi, ospiti d’eccezione, musica e spettacoli di freestyle motocross. Il sabato, il 21 sera, l’evento clou con il concerto di Fabri Fibra, che presenterà il meglio del suo lungo percorso musicale, da «Fenomeno» a «Pamplona», da «Stavo pensando a te» ad «Applausi per Fibra». Ricco anche il resto del programma della convention.
In città arriveranno alcuni dei migliori tatuatori del mondo, che troveranno tutti posto tra le stanze del museo archeologico, dove chiunque potrà sottoporre la propria pelle ai re dell’inchiostro. Tra i nomi spuntano quelli di Arjarn Pi Bangkating, Horiyoshi Jisshi Kensho Fiftn, Brent McCown, Caroline Karéninc, Nui, Ann Montcrroso, Andrea Pinna, Mateus Gomes Petrillo, Michela Bottin, Nicola Turco, Jessica Sgarella e Federico Obinu.
In più ci sarà un uomo con il 98 per cento del corpo tatuato, Matt Gone, e Luckyhell, una artista che ingoia spade e coltelli. Poi sempre al molo Brin è in programma un evento di freestyle motocross curato da Daboot, con spettacolari acrobazie lungo una speciale pista allestita sul mare. Prevista pure una sessione di mototerapia, cioè uno spettacolo per diversamente abili che potranno provare l’ebbrezza di salire in sella a una moto.
Infine stand, esposizioni e dj-set per l’intera durata del weekend dedicato alla musica e ai tatuaggi. Una convention che nasce sulla falsariga del «Tattoo show» di Bologna.